Web

Come prendersi cura della bocca del proprio piccolo

La nascita dei primi dentini crea nelle mamme un interrogativo frequente: come prendersi cura della bocca del proprio piccolo. In realtà bisogna considerare che il tutto parte dal periodo della gestazione: la mamma deve avere una corretta alimentazione dal punto di vista qualitativo, abbinata a norme igieniche appropriate per evitare che possano sorgere problemi dentali.
Quando è giusto lavare i dentini dei nostri bambini? Fin dalla nascita! Lo scopo è quello di impedire ai residui alimentari e ai batteri di produrre nel tempo sostanze acide che possano danneggiare i denti, causare gengiviti e infezioni del cavo orale. Anche se non ci sono dentini sarebbe buona norma strofinare delicatamente le gengive con una garzina inumidita di soluzione fisiologica. Gli stessi accorgimenti valgono dalla comparsa del primo dentino.
In seguito potremo iniziare ad utilizzare uno spazzolino adatto ai più piccoli e fare in modo che tali manovre igieniche rientrino nella quotidianità. Dovrete essere voi ad insegnargli come lavare i denti, rendendo questo momento un gioco, che li entusiasmi sempre di più fino a renderli autosufficienti!
Quale dentifricio utilizzare? Inizialmente può essere evitato, perché è lo spazzolino a fare da padrone. Successivamente dovrà essere utilizzato in piccolissime quantità (la dimensione di un pisello) solo per far apprezzare al bimbo la sensazione di freschezza. Naturalmente il piccolo potrebbe ingerirlo e sarebbe meglio evitarlo, seppur i dentifrici indicati per i più piccoli hanno una composizione formulata in base a tale rischio. In farmacia troverete il prodotto adatto al vostro piccolo.
Discorso a parte merita la corretta alimentazione, che compatibilmente a tali pratiche igieniche, rappresenta un punto fondamentale nella prevenzione delle carie e più in generale i problemi a carico dei denti da latte… un argomento, questo, che tratteremo nel prossimo articolo!

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *